Coadotta un albero di Arance

New product

Pensato per piccole famiglie che non hanno la possibilità di consumare 84kg di arance,

Agli adottanti verranno inviati il certificato di adozione e un quantitativo minimo di 28 Kg/pianta di frutti che saranno raccolti ed inviati all'indirizzo indicato anche in più soluzioni.

Per ulteriori informazioni o per scegliere la varietà degli agrumi da ricevere non esitate a contattarci.

Maggiori dettagli

35,00 € tasse incl.

  • 1 invio da 28 Kg
  • 2 inviii da 14 kg
  • 4 invii da 7kg

Aggiungi alla lista dei desideri

Richiesta info prodotto

Adotta o regala un Albero da Frutta da Agricoltura Biologica

Hai mai pensato di diventare genitore adottivo di un albero da frutto, oggi puoi, grazie al nostro progetto puoi adottare un albero da frutto e seguirlo in tutte le fasi della coltivazione, ti terremo costantemente aggiornato durante tutto il periodo dell'adozione e alla fine riceverai un quantitativo minimo dei frutti che produce ( il quantitativo varia a seconda del tipo di albero adottato ) . Sarai sicuro che la frutta prodotta dal tuo albero rispetterà i principi dell'agricoltura biologica e non verranno in nessun caso utilizzati antibiotici e ormoni piuttosto che pesticidi e fertilizzanti, potrai inoltre, qualora lo desiderassi, venire di persona a visitare l'azienda e raccogliere personalmente i frutti del tuo albero. Con il tuo contributo ci aiuterai a raggiungere il nostro scopo che è quello di avere una alimentazione sostenibile basata su cibi nutrizionalmente sani , con controllo del suolo e delle risorse idriche impiegate , con basse emissioni di carbonio e azoto, con attenzione alla conservazione della biodiversità e degli ecosistemi, mediante utilizzo di cibi locali e tradizionali in un sistema equo ed accessibile a tutti, la sfida per il futuro e’ senz’altro un ritorno al passato.

TERMINI

Agli adottanti verranno inviati il certificato di adozione e un quantitativo minimo di  frutti ( il quantitativo varia a seconda del tipo di albero adottato ) che saranno raccolti e nello stesso giorno della raccolta inviati all'indirizzo indicato

ADOZIONI

Per aderire alla iniziativa sarà sufficiente selezionare l'albero da adottare e aggiungerlo al carrello seguendo passo passo le istruzioni.

___________________________________________

Notizie utili

L'arancia (Citrus sinensis) è il frutto dell'arancio, di forma sferica, con la buccia di colore acceso fra il giallo e il rosso. È un agrume ipocalorico, ricco di vitamina C, gradevole e con un ottimo insieme di sostanze nutrienti utili alla salute. L'arancia presenta esternamente una scorza (pericarpo, zeste), caratterizzata da una leggera ruvidezza, inizialmente di colore verde e poi, nel frutto maturo, gialla, arancione o rossastra. La parte interna (endocarpo) è polposa e commestibile ed è divisa in logge (spicchi) ricche di succo di colore giallo, arancione o rosso. 

Utilizzo principale

Le arance vengono consumate come frutta fresca, in preparazioni dolci e salate, per marmellate e gelatine e se ne può usare il succo o la buccia. Il succo delle arance è molto utile in cucina per sgrassare ed aromatizzare volatili, carne di maiale e pesci bianchi.

Oli essenziali

L'arancio dolce fornisce tre tipi di oli essenziali: uno ricavato dalla buccia, per spremitura a freddo e successiva centrifugazione, uno dai fiori chiamato Neroli, uno dai rametti con foglie detto Petit-grain. L'olio per spremitura della varietà amara viene invece denominato “bigarade” e quello per distillazione dei fiori a sua volta viene detto Neroli bigarade. Le arance vengono inoltre usate anche come essenze per profumi.

La pianta

L'arancio (Citrus aurantium) è un albero sempreverde alto fino a 12 metri, originario della Cina e del Giappone, ha foglie allungate e carnose e fiori candidi. I germogli sono sempre verdi, mai rossastri. Un albero adulto produce circa 500 frutti all'anno.

Stagione delle arance

È un frutto invernale. Le prime arance si possono raccogliere in novembre (navelina) e le ultimi a maggio-giugno (valencia late).

Varietà

Sono note due varietà: la dulcis, denominata arancia dolce e la amara denominata "amara", "forte", "cedrangolo" e "melangolo". L'arancia dolce, originario della Cina, è un frutto noto ai Romani nel primo secolo d.C. L'arancia amara è originario dell'Asia sudorientale, coltivato in Arabia dalla fine del IX secolo ed in Sicilia all'inizio dell'undicesimo secolo. Il frutto è usato per la preparazione di canditi; la buccia (zeste) per la preparazione di liquori e amari e la polpa per confezionare marmellate e conserve. Vengono divise anche in altri due gruppi per il colore: Pigmentate Tarocco, una varietà pregiata, con polpa striata di rosso, solitamente senza semi. Adatta sia per la tavola, sia per spremuta. Moro: arancia sanguigna, con polpa rossa, ricca di succo. Particolarmente adatta per le spremute. Sanguinello: più piccola e più rossa della mora. Adatta per le spremute. Bionde Navelina, ovale, valencia. Le varietà rosse con semi stanno scomparendo a vantaggio di quelle senza semi (tarocchi).

or. wikipedia

Commenti Nessun cliente per il momento.

Scrivi una recensione

Coadotta un albero di Arance

Coadotta un albero di Arance

Pensato per piccole famiglie che non hanno la possibilità di consumare 84kg di arance,

Agli adottanti verranno inviati il certificato di adozione e un quantitativo minimo di 28 Kg/pianta di frutti che saranno raccolti ed inviati all'indirizzo indicato anche in più soluzioni.

Per ulteriori informazioni o per scegliere la varietà degli agrumi da ricevere non esitate a contattarci.

Scrivi una recensione

Prodotti Correlati